Le armi climatiche sono reali ed hanno un trattato di regolamentazione

Le armi climatiche sono reali ed hanno un trattato

 di regolamentazione

C’è ancora una parte considerevole della nostra società che non riesce a cogliere la realtà dei dispositivi che alterano il meteo, e le tecnologie che ci hanno fatto venire tutti i dubbi su quale tempo è reale, e quale non lo è.

Questo pone un grosso problema per coloro che vogliono capire come vengono utilizzati questi dispositivi meteorologici, ma che vogliono informare il pubblico sul pericolo imminente delle leggi draconiane che sono state legiferate sulla base del falso pretesto del riscaldamento globale o global warming.

Una scomoda verità

Sicuramente, il  film Inconvenient Truth di Al Gore e le sue aziende di energia verde continueranno a fare soldi per il “ragazzo”, ma quando la menzogna è diventata abbastanza impossibile da sostenere, hanno iniziato a utilizzare il termine più generico, vale a dire il cambiamento climatico; e questa è la definizione che ne da Wikipedia, la fantastica enciclopedia on-line gestita da governi e disinformazione organizzata.

Il Kilimangiaro ha ancora neve

Una delle prime affermazioni clamorose che Al Gore fa è sul Monte Kilimanjaro in Africa. Egli sostiene che la vetta più alta dell’Africa sarà libera dalla neve “entro il decennio.” Gore mostra diapositive di spicco del Kilimanjaro nel 1970 rispetto a oggi per concludere che la neve sta scomparendo.

Beh, è passato un decennio e, sì, c’è ancora neve sul Kilimangiaro per tutto l’anno. Non ci vuole uno scienziato per capirlo. Si può solo guardare recenti foto pubblicate sul sito di viaggi TripAdvisor.com .
http://dailycaller.com/2016/05/03/an-inconvenient-review-after-10-years-al-gores-film-is-still-alarmingly-inaccurate/

Il monte Kilimangiaro

Il sole è l’artefice del clima sulla terra, è stato così fin dalla nascita del nostro sistema solare, ma la frase è ormai diventata sinonimo di modelli meteorologici anomali, inondazioni improvvise, incendi boschivi, e in una certa misura, anche i terremoti, ognuno dei quali potrebbe essere l’opera di enti governativi altamente segreti che cercano di giustificare le loro politiche invasive.

Tutti questi eventi calamitosi possono incidere sulla produttività economica e ostacolano notevolmente lo sviluppo delle regioni interessate del pianeta. Infatti, le armi climatiche sono uno strumento molto efficace per la coercizione geopolitica.

Chi ha attaccato le Filippine con HAARP

Le nazioni che possiedono queste armi climatiche hanno convenuto che esse non saranno utilizzate in guerre e conflitti geopolitici. Ma come rifiutare il potere di giocare come gli dei con tuoni e fulmini? Non stiamo solo parlando di tecnologie “cloud seeding” come Wikipedia vorrebbe limitare la nostra comprensione sulla guerra climatica:

Inseminazione delle nuvole

La guerra climatica è l’uso di tecniche di modificazione climatica come il cloud seeding per scopi militari.
Prima della Convenzione di Ginevra* , gli Stati Uniti hanno usato la “guerra climatica” nella guerra del Vietnam . Sotto gli auspici della Air Weather Service, gli Stati Uniti con  l’Operazione Popeye hanno inseminato le nuvole sopra il sentiero di Ho Chi Minh, aumentando le precipitazioni di circa il trenta per cento durante il 1967 e il 1968. Si sperava che l’aumento delle precipitazioni avrebbe potuto ridurre il tasso di infiltrazione dei vietcong lungo il sentiero. [1]

* La Convenzione delle Nazioni Unite su certe armi convenzionali (inglese: Convention on Certain Conventional Weapons, CCW o CCWC, definita a volte in senso contrario “Convenzione sulle armi non convenzionali”), è stata conclusa a Ginevra il 10 ottobre 1980 ed è entrata in vigore nel dicembre 1983. La Convenzione mira a vietare o limitare l’uso di alcune armi convenzionali che sono considerate eccessivamente dannose o i cui effetti sono indiscriminati. Il titolo completo è Convenzione sulla proibizione o la limitazione dell’uso di alcune armi convenzionali che possono essere considerate eccessivamente dannose o aventi effetti indiscriminati e si tratta di un allegato alle Convenzioni di Ginevra del 12 agosto 1949.

 Con molto meno successo, gli Stati Uniti hanno anche lasciato cadere il sale sulla base aerea durante l’assedio di Khe Sanh , nel tentativo di ridurre la nebbia che ostacolava le operazioni aeree. [ Citazione necessaria ]

Un documento di ricerca prodotto per la United States Air Force scritto nel 1996 specula sul futuro utilizzo di nanotecnologie per la produzione di “tempo artificiale”, nuvole di particelle di computer microscopiche tutte comunicanti tra loro per formare una nebbia intelligente che potrebbe essere utilizzata per vari scopi.”Attualmente non esistono tecnologie climatiche artificiali” …

Weather as a Force Multiplier – Owning the Weather in 2025

La frase sopra, “attualmente non esistono tecnologie climatiche artificiali …” è in disaccordo con la dichiarazione fatta dalla US Air Force nel corso di un’audizione bilancio per HAARP, in questo modo:

Murkowski Committee Q&A on HAARP Future

HAARP, o High Altitude Research Program aurorale, si dice che sia un propagatore un’onda elettromagnetica sperimentale che potrebbe fornire segnali radio in tutte le frequenze desiderate con un tocco di un pulsante, per colpire qualsiasi bersaglio. Ma, come la seduta del Congresso degli Stati Uniti suggerisce, l’Air Force sta già utilizzando una versione più avanzata, sono ora disposti ad abbandonare il sito di HAARP in Alaska.
Ci sono, naturalmente, i sistemi radar montati su piattaforme mobili che possono emettere segnali elettromagnetici ad alta potenza, e possono essere posizionati in una delle 1.000 basi militari degli Stati Uniti, per “disturbare il tempo” degli eventuali obiettivi terrestri ed extraterrestri.
L’altro lato di questa altissima tecnologia di trasmissione radio all-in-one è quello di favorire disposizione positiva, friggere l’elettronica di un ICBM in arrivo, o MiRVs contemporaneamente, e rendere inerte la loro testata termonucleare / chimica, e fornire precipitazioni controllate in aridi deserti dell’Africa in modo da assicurare abbondanza di raccolti. 

 Sì, l’arma più versatile del tempo sta proprio in bella vista e sta usando la stessa tecnologia ancora in uso nel settore broadcast wireless. L’unica differenza evidente è che la versione weaponized utilizza 1 miliardo di watt di potenza pura che trasforma semplicemente la tensione di trasmissione da poche centinaia di volt nella gamma di centinaia di milioni di eV che è ciò che Tesla ha effettivamente fatto.

Consideriamo tre impianti radar puntati verso l’alto in una configurazione triangolare, tutti allo stesso tempo. Questi tre nodi caldi potranno poi sperimentare elevate pressioni di gas, e, di conseguenza, il loro centro comune sarà quindi diventare la “zona di bassa pressione [LPA]”, i canali meteo diranno poi che il potenziale tifone arriverà da lì. Il fatto che essi possono spostare i tre punti di attacco farà sterzare tifone a colpire in qualsiasi target desiderato.

 

Per ulteriori approfondimenti, il ricercatore può fare riferimento al brevetto USA 4.686.605:

https://patentimages.storage.googleapis.com/pdfs/US4686605.pdf

Ma no, le Nazioni Unite, Inc., o uno qualsiasi dei suoi stati azienda controllati, non sono in grado di fornire queste soluzioni di senso comune in qualunque momento. Possono solo permettersi di pagare questi problemi urgenti a parole, perché i vecchi uomini che eseguono questo spettacolo non si possono superare con il loro atteggiamento miope del potere loro affidato, che usano solo per impressionare le bambine.
Quella stessa realizzazione ha portato un gruppo di attivisti tutto al femminile per sostenere e offrire l’accesso gratuito al clitoride in modo che gli uomini siano meno motivati a avviare qualsiasi forma di conflitto, e alla fine lasciare in erredità un regno di pace sul pianeta. Ma questa è un’altra storia per un’altra volta…
Considerando che il nostro corpo, come tutto il resto in natura, è costituito da onde EM che si propagano a certe frequenze nello spazio, possiamo anche essere modificati, o le nostre funzioni corporee possono essere influenzate per qualsiasi effetto desiderato. 

http://users.unimi.it/veronese/doc/onde%20em%20_%20ottica%20geom_web.pdf

Se in certe frequenze delle microonde, un sistema radar può scaldare l’atmosfera per aumentare la pressione del gas, e cambiare il tempo, può anche essere usato per fornire frequenze cerebrali modulate per stimolare docilità, o iperattività distruggere un’intera popolazione senza sparare un solo proiettile.Questo è il motivo per cui le autorità hanno cercato di limitare o eliminare, il suo uso nello scenario di conflitto vero e proprio.

Convenzione sul divieto ai militari o di altra forza ostile delle tecniche di modificazione ambientale

Gli Stati parti della presente Convenzione,   Guidati dall’interesse di consolidare la pace, e che desiderano contribuire alla causa di arrestare la corsa agli armamenti, e di realizzare il disarmo generale e completo sotto stretto ed efficace controllo internazionale, e di salvare l’umanità dal pericolo di usare nuovi mezzi di guerra,
Deciso a proseguire i negoziati in vista di un effettivo progresso verso ulteriori misure nel campo del disarmo,   Riconoscendo che i progressi scientifici e tecnici possono aprire nuove possibilità rispetto alla modificazione dell’ambiente,   Ricordando la Dichiarazione della Conferenza delle Nazioni Unite sull’ambiente umano , adottata a Stoccolma il 16 giugno 1972   Rendendosi conto che l’uso di tecniche di modificazione dell’ambiente a fini pacifici potrebbe migliorare l’interrelazione tra uomo e natura e contribuire alla conservazione e miglioramento dell’ambiente a beneficio delle generazioni presenti e future,   Riconoscendo, tuttavia, che militare o qualsiasi altro uso ostile di tali tecniche potrebbero avere effetti estremamente dannosi al benessere umano,   Desiderando di vietare altro uso ostile efficacemente militare o qualsiasi tecniche di modificazione ambientale, al fine di eliminare i pericoli per l’umanità da tale uso, e affermando la loro volontà di lavorare per il raggiungimento di questo obiettivo,   Desiderando anche di contribuire al rafforzamento della fiducia tra le nazioni e per l’ulteriore miglioramento della situazione internazionale, conformemente agli obiettivi e ai principi della Carta delle Nazioni Unite

Hanno convenuto quanto segue:

Articolo I

  1. Ogni Stato parte della presente Convenzione si impegna a non impegnarsi in altro uso ostile militare o qualsiasi delle tecniche di modificazione ambientale che hanno diffuso, di lunga durata o effetti gravi, come i mezzi di distruzione, danni o lesioni a qualsiasi altro Stato Parte.
  2. Ogni Stato parte della presente Convenzione si impegna a non assistere, incoraggiare o indurre qualsiasi Stato, gruppo di Stati o un’organizzazione internazionale a impegnarsi in attività contrarie alle disposizioni del paragrafo 1 del presente articolo. 

Articolo II

Come utilizzato nell’articolo 1, il termine “tecniche di modificazione ambientale” si riferisce a qualsiasi tecnica per cambiare – attraverso la manipolazione deliberata dei processi naturali – della dinamica, la composizione o la struttura della Terra, tra cui sua litosfera, l’idrosfera e l’atmosfera, o di spazio.

Articolo III

  1. Le disposizioni della presente Convenzione non compromettano l’uso di tecniche di modificazione dell’ambiente per scopi pacifici e non pregiudicano i principi generalmente riconosciuti e le norme applicabili del diritto internazionale in materia di tale utilizzo.
  2. Gli Stati parti della presente Convenzione si impegnano a facilitare, e hanno il diritto di partecipare, il più completo possibile scambio di informazioni scientifiche e tecnologiche sull’uso di tecniche di modifica dell’ambiente naturale per scopi pacifici. Gli Stati parti in grado di farlo contribuisce, da sola o insieme ad altri Stati o organizzazioni internazionali, alla cooperazione economica e scientifica internazionale nella conservazione, il miglioramento e l’utilizzo pacifico dell ‘ambiente, con la dovuta considerazione per le esigenze delle aree in via di sviluppo del mondo.

Articolo IV

Ogni Stato parte della presente Convenzione si impegna a prendere tutte le misure che ritiene necessarie in base alle sue procedure costituzionali per proibire e prevenire qualsiasi attività in violazione delle disposizioni della convenzione ovunque sotto la sua giurisdizione o controllo. Bla, bla, bla.   In fede, i sottoscritti, debitamente autorizzati, hanno firmato la presente convenzione   Fatto a Ginevra, il 18 di maggio 1977.   http://www.un-documents.net/enmod.htm

 La realtà sul terreno è tutt’altro che semplice, vale a dire i paesi che possiedono armi climatiche non si possono sparare attivamente l’un l’altro, ma questo non significa che il governo degli Stati Uniti, per esempio, non utilizza la stessa capacità contro il proprio popolo , o alle sue piccole nazioni alleate, si sa, per tenerle in riga. La geoingegneria chimica di base, per esempio, si sta estendendo a spruzzare sostanze chimiche nocive invece di limitarsi a “cloud seeding”.

Notizie storiche

E ‘stato il dottor Nikola Tesla che ha cercato di darci l’energia senza fili in modo che potesse essere raggiunta la prosperità globale fornendo accesso gratuito e illimitato per l’energia, a beneficio di tutti. Ha costruito un “trasmettitore di ingrandimento”, che potrebbe fornire alimentazione e dati in modalità wireless. Nel processo, si è reso conto del grande potenziale del suo dispositivo e dei pericoli che può presentare quando la tecnologia cade nelle mani sbagliate.   Al 28 aprile 1997 il Segretario alla Difesa statunitense William Cohen ha fatto la seguente dichiarazione:    “Altri [terroristi] sono impegnati anche in un terrorismo ecologico, per cui essi possono alterare il clima, provocare terremoti, vulcani in remoto attraverso l’uso di onde elettromagnetiche … Quindi ci sono un sacco di menti ingegnose là fuori che sono al lavoro per trovare modi in cui si può seminare il terrore su altre nazioni … e ‘vero, e questo è il motivo per cui dobbiamo intensificare i nostri sforzi [antiterrorismo]. “   Nel febbraio 1998, il Comitato del Parlamento europeo per gli affari esteri, la sicurezza e la politica di difesa ha tenuto audizioni pubbliche a Bruxelles sulle operazioni di guerra climatica statunitense sviluppato nell’ambito del programma HAARP. Il Comitato “Proposta di Risoluzione” presentata al Parlamento europeo:

“Considera HAARP … in virtù del suo impatto di vasta portata per l’ambiente ad essere un problema globale e richiede per le sue implicazioni giuridiche, ecologiche ed etiche da esaminare da un organismo internazionale indipendente …; [Comitato] si rammarica per il reiterato rifiuto dell’amministrazione degli Stati Uniti … a testimoniare l’audizione pubblica … sui rischi ambientali e pubblici [del] il programma HAARP. “(Parlamento europeo, Commissione per gli affari esteri, la sicurezza e la politica di difesa, Bruxelles, doc. n. A4-0005 / 99, 14 gennaio 1999). 

Le armi di cui il segretario Cohen sono interferometri longitudinali onda EM (LWIs).onde EM longitudinali viaggiano facilmente attraverso l’oceano e la terra con pochissima perdita.In una zona di interferenza lontana, non sembra ancora energia EM reale, del tipo che abbiamo nei nostri libri di testo.Tuttavia, l’energia nasce dallo stesso spazio-tempo nella zona di interferenza, come dimostrano MW Evans, PK Anastasovski, TE Bearden et al, “sulla rappresentanza di Whittaker dell’Ente elettromagnetica nel vuoto. La Produzione di Campi trasversali e l’energia scalare Interferometry, “Journal of New Energy, 4 (3), Inverno 1999, pag.76-78.(Questo intero numero di JNE contiene circa 60 saggi di Istituto di Alpha Foundation for Advanced Study (AIAS), che fare con il tipo di simmetria dell’elettrodinamica più elevati necessari per comprendere tali armi).
Anche se testato il prototipo nel 1950, i primi LWIs strategici sono stati schierati in Russia nel mese di aprile 1963 e sono stati usati per uccidere la USS Thresher attacco nucleare sottomarino, sottomarino al largo della costa orientale degli Stati Uniti, nel mese di aprile 1963. Le firme del uccidere sono determinanti al 100%. Un giorno dopo, la stessa arma collocato un enorme scoppio elettromagnetica (esplosione) subacquea in profondità, a 100 miglia a nord di Puerto Rico. Dalla superficie del mare si levò un cono gigante d’acqua, in aumento di mezzo miglio in aria, si trasforma in un fungo, e cadere in mare. Questa è stata la seconda prova dei nuovi LWIs strategiche russe, sotto il controllo del KGB.  Con questo test e il fatto che l’Occidente non ha nemmeno riconosciuto ciò che ha ucciso il Thresher, Krusciov è riuscito a rimanere al potere altri due anni o giù di lì.
Ingegneria tempo in tutto il mondo ha iniziato seriamente dai russi il 4 luglio 1976 – come un bizzarro senso dell’umorismo e “dono bicentenario” per gli Stati Uniti.   Le armi sono state utilizzate per abbattere aerei, ecc in tutto il mondo anche, soprattutto come test, e hanno anche distrutto ICBM poco dopo il lancio.
 http://www.cheniere.org/correspondence/022501.htm

Il segretario Choen la fa fantasiosa al punto che dal racconto sembra che ogni iniziativa ad iniziare questa corsa alle armi scalari e climatiche sia stata della Russia, tralasciando bellamente il fatto che Nicolas Tesla morì in America e che fu il governo americano a trafugare tutti i suoi scritti e farne tesoro.

Entrambe le congreghe scientifiche e politiche vengono utilizzate dai plutocrati al più alto totem della nostra società per imporre all’umanità un mondo di scarsità senza fine in tutti gli aspetti della nostra esistenza.Essi giustificano questa politica dicendo che se tutto è gratuito e facilmente accessibile, la gente diventa pigra e lavora poco.Cosa c’è che non va?

“Quando sono entrato nella American Physical Society sessantasette anni fa era molto più piccola, molto più gentile, e non ancora corrotta dal diluvio di denaro (una minaccia contro cui Dwight Eisenhower ci ha avvertito mezzo secolo fa)…. I giganti a piedi non è più la terra, e il diluvio di denaro è diventato la ragion d’essere di ricerche molto fisiche, il sostentamento vitale di molto di più, e fornisce il supporto per un numero imprecisato di posti di lavoro professionali. Per motivi che presto diventerà chiaro il mio ex l’orgoglio di essere un APS Compagni di tutti questi anni è stato trasformato in vergogna, e sono costretto, con nessun piacere per tutti, per offrire le mie dimissioni dalla Società.
È naturalmente, la truffa del riscaldamento globale, con le (letteralmente) migliaia di miliardi di dollari, che ha corrotto così tanti scienziati, e ha portato APS che come un’onda anomala. E ‘il più grande e di maggior successo della frode pseudoscientifica che ho visto nella mia lunga vita come fisico. Chiunque abbia il minimo dubbio che sia così dovrebbe sforzarsi di leggere i documenti “Climategate”, che si trovano. (Il libro di Montford organizza i fatti molto bene.) Non credo che un vero fisico, scienziato anzi, sia in grado di leggere quella roba senza repulsione.
Così che cosa ha le APS, come organizzazione, fatte di fronte a questa sfida? Essa ha accettato la corruzione come la norma, ed era andato con essa … “

Top Scientist si dimette Ammettendo che il riscaldamento globale è una grande truffa.

http://yournewswire.com/top-scientist-resigns-admitting-global-warming-is-a-big-scam/

 Nel febbraio 1998, il Comitato del Parlamento europeo per gli affari esteri, la sicurezza e la politica di difesa ha tenuto audizioni pubbliche a Bruxelles sulle operazioni di guerra climatica statunitense sviluppato nell’ambito del programma HAARP.Il Comitato “Proposta di Risoluzione” presentata al Parlamento europeo: 

“Considera HAARP … in virtù del suo impatto di vasta portata per l’ambiente ad essere un problema globale e richiede per le sue implicazioni giuridiche, ecologiche ed etiche da esaminare da un organismo internazionale indipendente …; [Comitato] si rammarica per il reiterato rifiuto dell’amministrazione degli Stati Uniti … a testimoniare l’audizione pubblica … sui rischi ambientali e pubblici [del] il programma HAARP. “(Parlamento europeo, Commissione per gli affari esteri, la sicurezza e la politica di difesa, Bruxelles, doc. n. A4-0005 / 99, 14 gennaio 1999).

La richiesta del Comitato di elaborare un “Libro verde” su “gli impatti ambientali delle attività militari”, tuttavia, è stato casualmente respinto con la motivazione che la Commissione europea mancava la competenza necessaria per approfondire “i legami tra ambiente e difesa”. Bruxelles era ansiosa di evitare uno scontro con Washington. (Vedi Rapporto europeo, 3 febbraio 1999).

La possibilità di manipolazioni climatiche o ambientali come parte di un’agenda militare e di intelligence, mentre tacitamente riconosciuto, non è mai stata considerata rilevante. Gli analisti militari sono muti su questo argomento. I meteorologi non stanno studiando la questione, e gli ambientalisti sono infilati sul riscaldamento globale e il protocollo di Kyoto.   Ironia della sorte, il Pentagono, pur riconoscendo la sua capacità di modificare il clima del mondo per uso militare, si è unita al consenso del riscaldamento globale. In un importante studio, il Pentagono ha analizzato in dettaglio le implicazioni di diversi scenari di riscaldamento globale.   http://www.globalresearch.ca/environmental-warfare-and-climate-change/1336   Potenza non è mai dato, o trasmessa in un piatto d’argento. Deve essere portato via da coloro che non sono in grado di usarlo con saggezza per il bene e beneficio di tutti le forme di vita in tutto il mondo.   Al posto di questi deplorabili, dobbiamo mettere in posizioni di gestione dei visionari, ingegneri e tecnici, in modo che solo l’uso progressivo della scienza e della tecnologia è dato la luce del giorno.   Questa è la rivoluzione vale la pena lottare.
Fonte: Covert Geopolitics

http://megachirottera.blogspot.it/2016/10/le-armi-climatiche-sono-reali-ed-hanno.html

http://compressamente.blogspot.it/2016/10/le-armi-climatiche-sono-reali-ed-hanno.html